Buon 1° maggio

1° maggio, festa dei lavoratori. Non qui però, dove la stessa festa viene ricordata il primo lunedì del mese di settembre per il Labour Day. Oggi invece normale domenica di primavera, purtroppo piovosa.
Questa mattina, nonostante la pioggia, qualche centinaio di persone ha partecipato lo stesso ad una bella iniziativa che qui si ripete ogni anno, ossia la Walk for Autism. Mentre a Desio si corre o sicammina per la “Famiglia che cammina”, qui si cammina per circa 3k per una raccolta fondi e sensibilizzazione per la ricerca sull’autismo.

walk autism

Questa settimana noi abbiamo partecipato invece ad un’ altra iniziativa, dato che come il prezzemolo anche qui in primavera spuntano eventi uno dietro l’altro. Abbiamo lavorato come volontari al Carnival della Church of the Resurrection. Niente stelle filanti e costumi, carnival significa semplicemente un luna park o sagra, che la nostra parrocchia organizza annualmente. In pratica, eravamo il futuro gruppo cucina in azione, e nella mia mente tornavano i ricordi delle innumerevoli feste in oratorio. A differenza delle feste in oratorio, pero’,  dietro la cucina i volontari non si passavano solo qualche bicchiere di birra, ma anche del daiquiri alla fragola fatto al momento, con tanto di frullatore portato apposta da casa.

carnival1

carnival2

Questo weekend ci sarebbero state anche altre cose interessanti da fare, come ad esempio il Daffodil Festival a Meriden  se non fosse che venerdì sera e sabato sono stati impegnati con i lavori in giardino. Ormai sembriamo la fabbrica del Duomo e a fare da ciliegina sulla torta ora ci pensa addirittura una betoniera che è comparsa l’altro giorno. Per lo meno, il progetto avanza e sembra carino. Forse sarà completato per quando, tra soloun mese, arriveranno mamma, papà e sorella a trovarmi per prima volta dopo 10 mesi.

wall

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *