Wadsworth Falls

Stamattina sono uscita a correre, un giro corto per essere indietro in tempo, e il giro corto mi ha portato a passare davanti a due scuole. Il traffico per l’ ingresso era praticamente assente, ma i signori pensionati con pettorina catarinfrangente erano comunque lì, sotto la pioggerella e il cielo grigio di novembre. Che bello sentirsi trattati con gentilezza in maniera totalmente gratuita: entrambe i signori davanti a entrambe le scuole si sono alzati, si sono messi in mezzo alla strada, hanno sollevato la paletta col simbolo Stop, e mi hanno lasciatp attraversare di corsa. L’unica cosa che hanno ricevuto in cambio sono stati un affannato “Grazie, buona giornata”.

Che bello vedere le persone gentili. Mi fa sorridere anche nella giornata più grigia. Un po’ come guidare in autunno in New England, magari durante una bella giornata di sole.

Meglio ancora se si riesci ad andare a camminare su uno dei tanti sentieri o state parks che ci sono in zona. In generale tutte aree mantenute dal comune o dallo stato che le ospita,  con mappe, tavoli per pic nic in buono stato, parcheggi, bagni pubblici e sentieri ben segnalati.

Oggi abbiamo sperimentato le cascate di Wadsworth, a Middletown, una piccola cittadina dove non c’è altro che il fascino rustico del New England. Le cascate non sono questo granchè ma il posto è perfetto: decine di persone, famiglie, cani a spasso. Noi abbiamo anche visto un coyote tra gli alberi tinti di giallo, rosso e arancio.

Se anche non fossimo andati a camminare, il solo fatto di guidare su strade incorniciate da questi colori metterebbe il sorriso in volto a chiunque pensi che l’autunno sia un stagione triste. Provare per credere.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *